OTHOCA
ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE - Oristano
Elettrotecnica - Elettronica - Informatica - Meccanica - Liceo delle Scienze Applicate


Stemma della Repubblica Italiana
Aumenta dimensione caratteri Dimensione caratteri predefinita Diminuisci dimensione caratteri

L'ATTIVITA' TEATRALE

MURRA AT MORTU A BAYU (Avvelenata ha ucciso baio)


Scheda
Presentazione

Il testo dell’opera di Giampietro Orrù, auotre e regista teatrale, riadattato insieme ai ragazzi del gruppo teatrale Othoca , nasce da un breve racconto popolare e proviene da quella cultura orale che è patrimonio antico degli abitanti dell’isola di Sardegna. Così come accade per altri racconti, fiabe e favole diffusi nel mondo, anche in questo Murra at mortu a bayu, e nella sua trasposizione scenico-drammaturgica, ritroviamo temi comuni ad altre culture. Il protagonista della vicenda, nel suo viaggio simbolico sulla terra, attraverserà ed entrerà in differenti storie, per approdare alla fine in quello che è il nucleo dello spettacolo: la vicenda di Turandot, chiaramente con accenti e caratteri specifici che fanno parte della cultura popolare che l’ha fatta propria. Così come tradizione del teatro ITIS Othoca di Oristano, il dato antropologico culturale, nello spettacolo, affiora, ma non in maniera esclusiva, attraverso musiche e canti, azioni e parole che spesso sono frutto di rielaborazione contemporanea del gruppo.


La storia

Gioachino è il più piccolo dei tre figli di una povera vedova che, dati i tempi, non riesce più a mantenere. Un bando del Re avvisa i giovani del regno che sua figlia la Principessa andrà in sposa a colui che riuscirà a proporle degli indovinelli ai quali lei non sappia dare soluzione. La sete di avventura e un pizzico di fantasia permetteranno a Gioacchino di affrontare situazioni pericolose e vicende surreali e inverosimili, per giungere alla fine a realizzare quanto all’inizio si era riproposto.

Vedi il video (ILLATV)

Obiettivi del laboratorio teatrale Othoca

L’Istituto Tecnico Industriale "Othoca" da oltre venti anni ha inserito tra le sue attività il laboratorio teatrale coinvolgendo alunni di tutte le classi, finalizzando l’esperienza teatrale al recupero e alla valorizzazione della cultura e tradizione sarda. Per la realizzazione del laboratorio teatrale e la regia dell’opera, la scuola si è avvalsa della collaborazione di Giampietro Orrù e Maura Grussu della Compagnia Teatrale “Fueddu e Gestu” di Villasor (CA)


Interpreti


Musicisti:
Malloci Emanuele (chitarra, percussioni e voce) Dametto Angelo (chitarra) Pirosu Alice (voce)
Tecnico Luci:
Saba Alessio
Tecnico di scena:
Marras Simone


Operatori Teatrali:
Giampietro Orrù e Maura Grussu della Coop. Teatrale Fueddu e Gestu di Villasor (CA)

Docenti referenti:
Prof.ssa Anna Rita Gala
Prof.ssa Ladina Luana Strappelli

Direttore S.G.A.: D.ssa Pirosu Rita
Dirigente Scolastico: Dott. Frongia Franco

Questo sito utilizza cookie di sessione e di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su ACCETTO) o scroll di pagina comporta l'adesione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione, dunque, autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Se ritieni di non prestare il consenso, ti preghiamo di chiudere questo tab del browser. È a tua disposizione l’informativa completa Cookie CLICCA QUI per ulteriori informazioni.